X Utilizziamo i cookie per essere sicuri di offrirti la migliore esperienza sul nostro sito. Per maggiori informazioni clicca qui

Occhio Pigro

L’ambliopia (dal greco ἀμβλυωπία, “vista debole”), detta comunemente “occhio pigro”, consiste in una diminuzione dell’acutezza visiva non dovuta ad alterazioni oculari obiettivabili clinicamente, spesso causata da strabismo o anisometropia.

APPROFONDIMENTO
Uno degli occhi, costantemente escluso dalla visione perché più ametrope dell’altro (anisometrope) o non allineato (strabico), non riesce più a vedere bene, neanche con la migliore correzione possibile.

SINTOMI
Normalmente è asintomatica perché l’occhio ambliope mantiene la visione periferica, e quindi, mentre il campo visivo totale è integro, la visione dei particolari è garantita dall’occhio non ambliope.

ESAMI PER LA DIAGNOSI

  • Esame dell’acutezza visiva monoculare. Non ci sono esami oggettivi.

SOLUZIONI

  • Il trattamento classico, che consiste nell’occlusione dell’occhio non ambliope, risulta efficace se si riesce a risolvere la causa primaria (strabismo o differenza di potere tra gli occhi) con il Visual Training.

Sviluppato da InfoMyWeb.com - Presente su TusciaInVetrina - Credits