X Utilizziamo i cookie per essere sicuri di offrirti la migliore esperienza sul nostro sito. Per maggiori informazioni clicca qui


OCT

La tomografia ottica a radiazione coerente (OCT) è un esame, non invasivo, che utilizza un fascio laser per eseguire delle scansioni tridimensionali. Il risultato è la rappresentazione di una o più sezioni della retina e delle altri parti dell'occhio grazie alla quale è possibile valutare nei dettagli tutte le strutture interne, a differenza di altri esami che danno informazioni molto più limitate

Come funziona

La tomografia ottica a radiazione coerente, OCT, è un particolare tipo di TAC (Tomografia assiale computerizzata) specifico per gli occhi, effettuato con una strumentazione altamente tecnologica e recentissima. Si tratta di un esame non invasivo che permette, tramite un raggio laser a bassa intensità, di ottenere delle rappresentazioni tridimensionali (ologrammi) della cornea, della retina e delle altre componenti oculari (iride, vasi ecc.)

Perché eseguiamo questo esame

L'analisi delle rappresentazioni tridimensionali delle strutture interne dell'occhio consente di osservare particolari molto dettagliati, a differenza di con altri tipi di analisi, anche invasivi (l'angiografia, oftalmoscopia, ecc) che danno informazioni molto più limitate. La precisione delle immagini rese da questo strumento, che raggiunge il centesimo di millimetro, rende obsoleti i sistemi di indagine precedenti quali la fotografia retinica (retinografia) e l’analisi dell’andamento dei vasi retinici (fluorangiografia). Inoltre rispetto alla retinografia è meno invasiva in quanto non occorre instillare colliri per dilatare la pupilla, e rispetto alla fluorangiorafia non prevede l’iniezione endovenosa di fluoresceina

Patologie e disagi intercettabili

L'OCT è particolarmente utile per diagnosticare praticamente tutte le patologie degenerative della retina in particolare per individuare la presenza di una membrana epiretinica o di un foro maculare. Il fondo oculare permette di osservare la testa del nervo ottico e tutte le strutture retiniche superficiali e profonde. L'OCT offre importanti informazioni anche per la diagnosi di tutte le patologie retiniche, in particolar modo è l’esame di eccellenza per

  • retinopatie ipertensive

  • retinopatie diabetiche

  • distacchi di retina e fori retinici

  • distacchi di retina e fori retinici

  • retinopatie miopiche

  • degenerazioni maculari

  • glaucomi (analisi dell’escavazione papillare)

  • edema maculare



Prenota Esame

Sviluppato da InfoMyWeb.com - Presente su TusciaInVetrina - Credits